back  immagini di maria  home

Madonna delle Grazie

Santuario M. SS. del Mazzaro

Mazzarino (CL)

(Statua lignea del 1800)

Antichissima e miracolosa immagine della Madonna delle Grazie, dipinta su legno «stile greco-bizantino» e venerata a Mazzarino da circa tredici secoli. Venne trovata prodigiosamente da un pastorello nel 1125, nel bosco dentro un sotterraneo, esistente ov'é l'attuale tempio, nascostavi in seguito all'editto di Leone Isaurico del 726, per sottrarla agli iconoclasti. In un primo tempo fu esposta alla venerazione del pubblico in una cappella costruita dal Marchese Enrico; in seguito nel tempio voluto dal Conte Manfredi, essendo re Guglielmo, e consacrato nel 1154 dal Vescovo Girolamo. Danneggiato molto a causa del terremoto del 1693, venne riedificato sullo stesso sito. Attualmente si venera nel magnifico Santuario, voluto dalla Madonna medesima e promessa dal popolo nella penosissima siccità del 1739. Su progetto di Buonaiuto da Siracusa, detto Santuccio, fu costruito dal concittadino P. Ludovico Napoli Cappuccino, negli anni tra il 1739 e il 1762, a spese  e con la collaborazione della cittadinanza, grata della materna protezione di Maria. La sua consacrazione avvenne il 2 luglio 1833 per il Vescovo diocesano Mons. Saverio Gerbino, e infine l'incoronazione della Sacra immagine il 16 settembre 1900 per le mani dei concittadino Arcivescovo Mons. Gaetano  Quattrocchi. La Madonna delle Grazie, detta comunemente del Mazzaro, è Patrona principale della città e la sua festa esterna viene celebrata la terza domenica di settembre. Il suo altare è meta di continui pellegrinaggi.