back  immagini di maria   home

 

Maria SS. dell’Oriente 

che si venera nel Santuario dei PP. Francescani

in Tagliacozzo (l’Aquila) 

Nel secolo ottavo, l’imperatore dell’Oriente Leone III l’Isaurico, ordina la distruzione delle immagini sacre. Molte vengono nascoste e trafugate: una di esse è la taumaturga immagine che si venera col titolo di Madonna dell’Oriente. Nel 1742 il Vescovo de Marsi Mons. Brizi consacra il tempio e l’altare; nell’anno successivo per delega del Capitolo Vaticano, incorona la venerata immagine. La Chiesa, danneggiata dal terremoto del 1915, venne ricostruita e riaperta la culto nel 1932. Il dipinto delle dimensioni di m. 1,18 x 0,43, per l’opera paziente e intelligente dell’Istituto Centrale del restauro di Roma torna al puro stile bizantino nel 1950. Sua Ecc. Mons. Domenico Valerli, Vescovo de Marsi, l’8 settembre 1959, consacra solennemente il nuovo Altare. Sentita è la devozione che i fedeli del Cicolano e della Marsica nutrono verso la Madonna dell’Oriente. Tagliacozzo il 12 settembre 1954 si consacra ufficialmente alla Madonna anche per dire alla Stella Orientale tutta la gratitudine per essere stata risparmiata dal flagello del terremoto del 1915 e dagli orrori della guerra 1940-1945.